Il Desiderio in Blu …touch the balls please

da | Scuola di Sesso

Continuiamo la nostra indagine sull’osservazione delle migliori tecniche per poter procurare piacere a voi stesse e al vostro partner. In questo articolo affronteremo il “desiderio in blu”, il desiderio maschile. Ci concentreremo sulle abilitĂ  e sul modo migliore di procurargli piacere, quali tecniche e quali i segreti… Sicuramente un accorgimento da tenere ben presente e usare al momento opportuno è quello di stimolare i testicoli durante il rapporto: impazzirĂ  di goduria. Fare questo antico massaggio senza tempo nella zona dove risiedono i meglio conosciuti “i gioielli di famiglia” non è sicuramente un arte innata, è un qualcosa che si apprende e che se ben fatta, durante il sesso, sia orale che totale, lo trasporterĂ  direttamente nell’olimpo del piacere. Scopriamo insieme come eseguirlo nella maniera giusta! Anche l’uomo quindi, ha delle parti del corpo particolarmente sensibili al tocco e alla stimolazione, le zone erogene maschili se ben eccitate possono portare ad un piacere estremamente appagante. Solitamente durante la performance sessuale, soprattutto orale, i riflettori sono tutti per il pene, tralasciando tutto il contorno e dimenticando quello che c’è sotto…

Satisfayer 1 Next Generation

Il Satisfyer 1 Next Generation è un elegante stimolatore che massaggerĂ  il tuo clitoride con la tecnologia a pressione d’aria. Ideale per i viaggiatori, grazie alle sue forme compatte, rotonde e sottili.

Anche se il pene è l’attore principale, per far si che la scena funzioni, gli attori secondari devono fare il loro ruolo a dovere essere quindi stimolati come si deve… Scroto e testicoli rappresentano quindi una zona molto sensibile ed eccitante da stimolare durante il sesso, vediamo come. Si può decidere di stimolarli con le mani o con la bocca. Mentre si fa sesso orale vanno per prima cosa osservati i testicoli, conosciuti, seguiti con lo sguardo e studiati per capirne bene la forma. Si noterĂ  una linea che li separa e che giunge fino al pene, quello è un punto molto sensibile, che va stimolato con la lingua, oppure dolcemente con il dito, senza spingere. Ancora si possono maneggiare con cura, prendendoli in mano in maniera delicata e poi tenerli contro la propria bocca, baciarli delicatamente e leccarli formando con la lingua un movimento circolare prima su uno e poi sull’altro testicolo, applicando anche un leggero risucchio. Per regalare un orgasmo vigoroso, poco prima della conclusione si possono afferrare entrambi e tirarli gentilmente verso il basso, rilasciando e ripetendo l’operazione per quanto voi vorrete e per quanto lui resisterĂ , senza venire. Queste sono solo alcune tecniche tra le piĂą adeguate, ma ricorda che il sesso maschile presenta delle differenze sostanziali: non sono tutti uguali e alcuni potrebbero non gradire certi trattamenti. Quindi la parola d’ordine è: non coglierlo mai di sorpresa e avanzare per gradi, soffermandoti solo sui movimenti che piĂą apprezza. Buon divertimento!

SHARE WITH HEART