Una ricerca sulla popolazione italiana sfata le vecchie credenze del nostro Paese ed evidenzia l’evoluzione della cultura sessuale in Italia, sempre più vicina a quella europea e lontana da vecchi tradizionalismi.

Viene totalmente sfatato il mito dei sex toys che sono oggetti solo per donne e uomini sfigati! Questo è uno dei risultati di una ricerca condotta dalla Format Research di Roma per conto di MisterSex.it su un campione di italiani utilizzatori e conoscitori di sex toys equamente distribuiti tra i 25 e i 54 anni, tra Nord e Sud.
I giochi per adulti non sono più solamente dei passatempi per chi ha difficoltà  a relazionarsi con l’altro sesso, anzi: ben il 90% degli utilizzatori è solito divertirsi in coppia. Indipendentemente dalle preferenze sessuali, le audaci attività  notturne non hanno più l’unico scopo di intrattenere cuori solitari insoddisfatti delle loro relazioni fisse, sporadiche o nulle; i sex toys stanno sempre più invadendo le nostre case e lentamente stanno entrando nella nostra routine sessuale.

L’invasione è iniziata con i lubrificanti (utilizzati dal 64,8% degli intervistati) e i falli realistici vibranti (50%), proseguendo poi con gli anelli fallici vibranti (32%) e gli spray/creme ritardanti (27,5%).
Nonostante questo nuovo approccio culturale del Belpaese, ancora non ci sono i grandi numeri europei, infatti la maggior parte degli intervistati hanno esperienze di coppia con sex toys durante una sola relazione o comunque durante poche relazioni. Solo il 16,2% degli intervistati ha dichiarato di usare i giochi con tutti i partner, ma siamo sicuri che la percentuale è destinata ad aumentare vista la continua ascesa di questo mercato da Trieste in giù, come dice la Carrà .
Proprio a confermare anche un comportamento abituale e basato sulla fiducia nel partner durante l’uso dei sex toys, la decisione di usarli è una scelta di coppia per almeno il 48,8% dei partner, pur essendo gli uomini i più intraprendenti nel proporre un gioco o un toy diverso. Ma come dai dati che YouPorn ha diffuso poco tempo fa, uno dei passatempi più inflazionati e più radicanti nel popolo italico è la visione di film porno. Questo dato è confermato anche dalla popolazione dei conoscitori/utilizzatori di sex toys: più della metà del campione afferma di visionare un porno su internet almeno una volta al mese; 1 su 4 una volta a settimana; e meno di 1 su 5 dichiara di non vedere film porno su internet….come a dire che le vecchie (e sane) abitudini sono dure a morire, ma sono forse utilizzate per ispirare nuove esperienze sessuali con o senza i sex toys come giochi per una coppia più affiatata.

Stay tuned, stay sexy!