Bramate una vita sessuale soddisfacente? Cosa state aspettando allora, procuratevi un orgasmo! Seguite i consigli della nostra esperta Martina Finocchio nella “Scuola di Sesso” e scoprirete come arrivare al piacere supremo in maniera naturale. Non serve certo una bacchetta magica (anche se in alcuni casi di profonda solitudine potrebbe aiutare, pensate un bel Wand Massagger ), per raggiungere più facilmente l’apice del piacere e provare sensazioni sconvolgenti. Come prima cosa bisogna capire a quale tipo di Orgasmo si appartiene cercando di conoscere qualcosa in più sul proprio potenziale orgasmico, poi la costanza, l’impegno e la pazienza, faranno il resto. Vedrete, ma soprattutto sentirete, che i risultati e quindi gli orgasmi, arriveranno forti e puntuali a deliziarvi di piacere la vostra vita sessuale. Non esiste un solo orgasmo femminile, esso infatti cambia sensibilmente attraverso la stimolazione non solo fisica, ma anche psicologica e mentale, e in base alle singole specificità personali di ogni donna, per questo si può parlare di differenti tipologie dell’orgasmo femminile. Martina Finocchio nel suo video di “Scuola di Sesso” ce ne elenca quattro. Il principale, il più conosciuto, è l’orgasmo clitorideo a pari merito però con l’orgasmo vaginale. La sostanziale differenza tra i due tipi di orgasmo, tra “clitorideo” e “vaginale” è stabilita esclusivamente dal fatto che si arriva al piacere tramite due stimolazioni differenti, che comportano uno spettro di sensazioni con relative vibrazioni del tutto diverse tra loro. In maniera più specifica, l’orgasmo clitorideo è quello che regala sensazioni più eccitanti, e come dice il nome lo si può concretizzare tramite la stimolazione diretta del clitoride (la principale zona erogena femminile). Invece l’orgasmo vaginale mette in atto sensazioni più avviluppanti e prolungate nel tempo, è provocato da una stimolazione indiretta delle radici del clitoride che si diramano internamente alla vagina e che vengono principalmente sollecitate tramite la penetrazione. Durante il coito sono compresi però anche gli sfregamenti complementari del clitoride e del punto g, che appunto avvengono naturalmente con la penetrazione e che portano verso la terza tipologia di orgasmo femminile, identificabile con la doppia stimolazione di interno vagina e clitoride, e definibile come l’orgasmo a fusione. Martina Finocchio nel video si sofferma anche a parlare dell’orgasmo multiplo e di quello anale:

Womanizer 2GO

Womanizer 2GO dona una calda soddisfazione che entra anche nella borsetta! Il nuovo Womanizer 2GO sembra un bel rossetto, è ancora più piccolo e ancora più facile da usare rispetto ai modelli precedenti, ed è quindi perfetto da portare sempre con te

Il prodotto che ci consiglia Martina Finocchio in questa lezione, in realtà sono due: il primo è un lubrificante Water Touch fresh feeling a base d’acqua della Lube4Lovers mentre il secondo è il Toy Cleaner sempre delle Lube4Lovers, fondamentale per pulire, disinfettare e lasciare sempre in ordine i vostri sex toys! Importante per quanto riguarda l’orgasmo femminile è comprendere il meccanismo che poi sta dietro a tutte le diverse tipologie: ossia che gli gli orgasmi originano altri orgasmi. Per poter avere sempre orgasmi migliori in futuro è bene dunque cominciare subito ad averne. Stay tuned con Scuola di sesso, Martina Finocchio e mistersex.it

 

 

SHARE WITH HEART