I misteri e le bellezze del sesso vanno di nuovo in tv grazie a un telefilm, sulla rete via cavo Showtime (USA), che racconta la vera storia dei sessuologi Masters e Johnson.

Dopo Hysteria, che ha portato sul grande schermo la storia dell’invenzione del vibratori dildo, Sex and the City e Sex Education Show, ci affidiamo alla storia di Masters & Johnson per imparare tutto quello che volevamo sapere sul sesso. Il professor William Masters e la sua assistente Virginia Johnson, fecero scoprire alle coppie i benefici del sesso. Con i loro studi e le conseguenti pubblicazioni, esortarono tutti a godersi il sesso e soprattutto a scoprire senza sensi di colpa le meraviglie dell’intimità. Due pionieri della sessualità.

194206674-fa3e4fe8-5945-4796-bea6-c2b141c1a96eLa rete via cavo americana Showtime porta in tv Masters of Sex, la biografia, gli studi, le sperimentazioni e il successo di questa coppia di sessuologi. I protagonisti sono Michael Sheen e Lizzy Caplan, con otto episodi già prodotti per la prima stagione, il cui inizio è previsto a Novembre negli USA. Attesissime, suscitano curiosità le scene di sesso spinto con sensori, catodi e rilevatori applicati ai corpi delle “cavie” durante i rapporti, mentre Masters & Johnson li osservano dietro un vetro cercando di indagare i misteri dell’orgasmo per poi stilare la mappa del piacere. Da far da cornice ai loro esperimenti, la storia privata dei due che si conobbero, si sposarono e divorziarono dopo 30 anni di ricerche insieme, infatti come sostiene la Dott.ssa Johnson tutto il loro rapporto era basato sulla ricerca scientifica e non c’era mai stato nessun sentimento d’amore.

Una serie televisiva che va oltre la descrizione del sesso dal punto di vista sentimentale e la tratta alla strenua di tutte le attività normali e necessarie per tutti.

Masters & Johnson ci trasmettono il messaggio di non lasciarsi prendere dai sensi di colpa e dagli imbarazzi, anche quando si hanno fantasie particolari ornate di frustini, tacchi a spillo, maschere o manette. Per far uscire dalla stanza da letto gli imbarazzi scoprendo la propria sessualità in qualunque modo, in compagnia o da soli, anche sperimentando giochi, oggetti o creme che danno quel pizzico di pepe alla notte!

Stay tuned, stay sexy!