Quanto è importante la Masturbazione?

da | Sex ED

E’ sempre stata convinzione comune che dia assuefazione e che addirittura possa portare alla cecità, ma la verità è che la masturbazione aiuta a decontrarre i muscoli, rilassare l’anima e ad essere più felici. Perché si sente il desiderio di masturbarsi? Che cosa succede al cervello durante l’orgasmo in solitaria? E’ lo stesso di quello in coppia? Ma prima di rispondere a queste domande facciamo una piccola ricostruzione storica, fissando almeno un punto nella storia in cui la masturbazione è diventata, suo malgrado, un qualcosa di sbagliato. In principio erano di pietra gli strumento per la masturbazione, infatti la prima testimonianza di questa attività personale risale nientemeno alla preistoria, un ritrovamento a forma fallica, levigato e perfettamente liscio , un pene primitivo, un fallo ante-litteram utilizzato per la stimolazione della donna. Le cose continuarono in maniera abbastanza lineare fino al’700, quando iniziò invece a girare il termine onanismo, anche con riviste pseudo-scientifiche dei primi lumi come Onania, dal nome del personaggio biblico Onan, condannato da Dio poiché colpevole di aver dato inizio ad un metodo contraccettivo che separava la riproduzione dal piacere carnale e sessuale, disperdendo il seme a terra pur di sfuggire al rischio di generare un figlio. Quindi questo potrebbe essere il nostro punto di partenza dell’analisi, il momento storico in cui la masturbazione e dunque la voglia di ricercare il piacere carnale senza volersi per forza riprodurre, è improvvisamente divenuto scorretto, sporco, infangato e, infine, anche portatore di malattie. Molti esperti del tempo (ed ogni periodo storico purtroppo ha i suoi) seguirono queste dicerie arricchendo e alimentando inequivocabilmente l’elenco dei fantasmi per dissuadere uomini e donne, da questo preoccupante passatempo, che rispondeva al nome di Masturbazione. Impotenza, deperimenti fisico-scheletrici, malattie varie, epilessia, follia, erano solo esempi di questi spauracchi che contribuirono a far rappresentare la masturbazione come una preoccupazione o peggio ancora un tabù. Ma c’è qualcosa di fondato? Solamente una cosa: sono tutte infondate! Tutte queste cose hanno in comune il fatto concreto di non essere supportate da prove scientifiche, senza nessun legame causa-effetto.
E invece masturbarsi fa bene!
E a confermarlo sono anni di ricerca clinica che stabiliscono come questa attività sia una pratica non solo positiva, ma anche indispensabile per il benessere dell’individuo. In mancanza del sesso col proprio partner, che può dipendere da diverse motivazioni, la masturbazione distende corpo e mente, è una valvola di sfogo contro lo stress, tiene allenati i muscoli pelvici, è addirittura assimilabile ad un analgesico naturale. Per questo motivo è bene conoscere tutto sull’argomento e sicuramente esercitare questa attività coadiuvandola con sex toys specifici per uomo ( ad es. masturbatori) e per donna (ad es. vibratori rabbit), non può che portare giovamento ulteriore. Psicologicamente parlando la masturbazione regala una visione privilegiata per una conoscenza approfondita del proprio corpo e delle zone erogene, e anche di quelle del partner.

Satisfayer 1 Next Generation

Il Satisfyer 1 Next Generation è un elegante stimolatore che massaggerà il tuo clitoride con la tecnologia a pressione d’aria. Ideale per i viaggiatori, grazie alle sue forme compatte, rotonde e sottili.

E’ dimostrato clinicamente che per gli uomini, eiaculare regolarmente, oltre a essere piacevole, aiuta a mantenere gli spermatozoi in salute, quindi è anche probabile che costituisca indirettamente, una sorta di strategia evolutiva per assicurarsi di somministrare, al momento dell’accoppiamento, il miglior seme possibile. Inoltre sempre per l’uomo, eiaculare con continuità, riesce anche a rafforzare il sistema immunitario. Nelle donne invece, la lubrificazione vaginale, ripulisce i tessuti della vagina e del collo dell’utero da possibili microrganismi dannosi. Quindi tranne rari casi di Sexual Addiction, accertati e conclamati, che potrebbero condizionare in negativo gli sviluppi personali sull’autocontrollo e di conseguenza la qualità della propria vita, la masturbazione è cosa buona e giusta. Le ricerche confermano anche il fatto che pur essendo in coppia e impegnati in una relazione stabile, sentire il bisogno di masturbarsi non è sbagliato. Infatti conoscere il proprio corpo e le proprie zone erogene al meglio, dischiude la strada a nuove possibilità di piacere anche nella coppia, ampliando enormemente lo spettro di ricerca di soddisfazione sessuale per entrambi i partner. In Conclusione? Buona Masturbazione a tutti anche con MisterSex!

SHARE WITH HEART