Impegno sociale e film a luci rosse per la ormai famosa Valentina Nappi, la new entry del mondo del porno, che oltre alla carriera sexy ha come altro obiettivo quello di usare la sua celebrità per dare messaggi importanti. Riesce sempre ad alzare un vespaio, sia nel bene che nel male, l’attrice hot portata alla popolarità da Rocco Siffredi, nel bene e nel male.

Un nuovo spunto d’indignazione verso la situazione culturale italiana e più precisamente sul tema purtroppo molto attuale della violenza sulle donne. Dall’11 luglio un video sta facendo il giro di internet: con Valentina Nappi che vuole porre l’attenzione su questo tema delicato usando il suo corpo per veicolare l’attenzione verso di lei.

Come ha voluto catturare l’attenzione del suo pubblico di fedelissimi? La Nappi ha voluto parlare del tema della violenza sulle donne in modo particolare, provocatorio e originale come ci ha abituato a fare con il suo faValentina Nappi-4re scanzonato e polemico, mai dentro gli schemi: nel suo bagno la pornostar ha parlato alla telecamera con piglio risoluto e sguardo fisso, ma soprattutto, per provocare, semi-nuda e a gambe aperte (senza slip)!  Vedi il video: http://youtu.be/4OCuO70rDfM

Un video provocatorio dove la pornostar si schiera contro le femministe, che involontariamente hanno costruito l’immagine della donna preziosa e pregiata: ”Su 100 morti sul lavoro solo 3 sono femmine. Finchè ci saranno ruoli e differenze ci sarà violenza di genere. Questo nasce dall’idea che la donna è preziosa e a tutte le femministe che si riempono la bocca di violenza sulle donne e sciocchezze del genere io dico: datela!”.

Le benpensanti (chiamate “fighe di legno”), le femministe e chi ora sta strumentalizzando la violenza sulle donne sono gli obiettivi di Valentina Nappi.
Secondo la pornostar i fattori culturali ed educazionali hanno portato alla ghettizzazione delle donne dentro standard culturali che hanno ingabbiato il loro ruolo nella società in comportamenti che forzano una distinzione di ruoli e danno vita alla violenza di genere.. gran parte frutto di insegnamenti sbagliati, di falsi tabù sessuali e non…

Chissà se non sta per iniziare una nuova rivoluzione sessuale. La libertà della donna dalla violenza secondo la Nappi passa da una liberazione del suo ruolo dalla società. Liberazione che passa dalla liberazione sessuale del suo essere. Una pornostar può rompere i tabù di una società? Il sesso libero, l’uso di giochi, il sesso quando se ne ha voglia e con chiunque basta che sia consenziente: è questa la via che porta al superamento dei ruoli e vincoli delle donne secondo la sexy star come Valentina Nappi?